Bom dia Paula!

When Brazilian joy and colours perfectly blends with the Italian knowledge, that everyone crave, the result it’s an explosive style weapon.

This explosive combination become so burning that none can live without a Paula Cademartori bag; every respectable it-girl have one in the closet and every “mere mortal” dreams hundreds of them.

The architect of these delights have Italian-Brazilian birth and after her overseas studies decided to specialize in Italy studying at Istituto Marangoni in Milan attending the Fashion Accessories Master; by this, her career began, first like collaborator for Versace accessories then like creator of her own line. Paula Cademartori brand born in 2010 making his debut in 2011 during “Who’s on Next?” and since then her progressive success never stopped.

Commonly contaminations gives a various, and somehow special, creative background (when you manage at best); with her collections Cademartori successfully transmitted the Sixties atmosphere of elegance and tradition, combining it through innovation and taste to rainbow colours and Made in Italy ability, creating handcrafted unique, timeless and quality pieces.

Each piece is conceived like a proper design object that needs to respond to beauty standards, as much as be functional and therefore it require detailed study. For example, the front buckle, developed and created by the same designer, perfectly responds at functionality concept but in the same time it identify the bag through that little and precious detail that enhances the beauty without showing off. Quickly recognize a Cademartori bag during a random “The Carries Diaries ” episode, thanks to that little metal detail, make me understand even more how is important to take care about every single detail to create a unique, recognizable and iconic product.

This big success is always moving and evolving ready to give us more surprises, very soon indeed will arrive the first shoes collection marked Cademardori that will surely follow her iconic values and her attitude towards products that will conquer us (we, upon trust, already love them!).

 

values

 

white

 

Quando la gioia e i colori del Brasile si fondono perfettamente con quel saper fare italiano invidiato da tutti ciò che ne vien fuori è un’arma di stile esplosiva!

Questa combinazione sta diventando così deflagrante che nessuno può più fare a meno di una delle borse di Paula Cademartori; ogni it-girl che si rispetti oramai ne ha una nell’armadio e noi “comuni mortali” ne sogniamo cento.

L’architetto di queste delizie da mostrare ha origini italo-brasiliane e dopo i suoi studi al di là dell’Oceano decide di specializzarsi nella capitale della moda milanese in Industrial Design partecipando ad un Master in Fashion Accessories presso l’Istituto Marangoni; inizia così la sua carriera prima come collaboratore per la sezione accessori della casa di moda Versace poi come creatrice della sua stessa linea. Il marchio Paula Cademartori, fondato nel 2010, debutta nel 2011 partecipando a “Who’s On Next?” e da lì inizia la sua scalata verso il successo. Spesso accade che le contaminazioni donino un background creativo variegato, e in qualche modo speciale (quando si riesce a sfruttare al meglio); con le sue collezioni la Cademartori è riuscita a trasmettere l’atmosfera anni Sessanta di eleganza e tradizione, miscelandola con modernità e gusto, a colori degni del più bell’arcobaleno e sfruttando la capacità del Made in Italy di creare artigianalmente pezzi unici, senza tempo e di qualità.

Ogni pezzo viene concepito come un vero e proprio oggetto di design che deve rispondere sì ai canoni di bellezza e piacevolezza, ma che deve assolutamente essere funzionale e come tale essere studiato nei minimi dettagli. Ad esempio, quella fibbia di apertura concepita e disegnata dalla stessa designer che risponde benissimo alla sua funzionalità intrinseca, cerca allo stesso tempo di rendere questi accessori riconoscibili da quel piccolo e prezioso dettaglio che ne esalta la bellezza senza ostentazione. Individuare una borsa targata Cademartori in un nanosecondo durante una puntata a caso di “The Carries Diaries” mi ha confermato quanto sia importante prendersi cura del prodotto fino alla più piccola cucitura per renderlo unico, riconoscibile ed iconico.

Questo grande successo è in continuo movimento, in evoluzione ed è pronto a regalarci altre sorprese, infatti a breve arriverà la prima collezione di scarpe della designer che di certo seguirà coerentemente i suoi valori e il suo atteggiamento nei confronti del prodotto e che ci farà cadere ai suoi piedi per bellezza e funzionalità (già sulla fiducia ci piacciono!).

Valori

Fonts:  paulacademartori.com
christinapitanguy.com

DAISY F/W 2014-15

DAISY F/W 2014-15

PETITE FAYE F/W 2014-15

PETITE FAYE F/W 2014-15

SYLVIE F/W 2014-15

SYLVIE F/W 2014-15

TATIANA PRE-S/S 2015

TATIANA PRE-S/S 2015

DUN DUN PRE-S/S 2015

DUN DUN PRE-S/S 2015

ALICE S/S 2015

ALICE S/S 2015

MAXY SYLVIE S/S 2015

MAXY SYLVIE S/S 2015

PETITE IVY S/S 2015

PETITE IVY S/S 2015

Images from paulacademartori.com
This entry was posted in Almost Insiders and tagged , , , , , , , . Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s