Whiplash

Yesterday, well out of an initiative organized by the local movie theatre, I retrieved watching a movie which trailer intrigued me, about which I forgot the name for weeks and that I couldn’t watch during release weeks: Whiplash.

Thus, after my transformations into an expert film reviewer and barker to convince my friend to come with me, I arrived in a full theatre (surprisingly) ready for a movie from which I had no idea what expect.

Boom!!

A movie which doesn’t know what dead times are, that thrills you, grow an unexpected desire to embrace an instrument and become the next music history prodigy, that get you mad, makes you feel the character pain, makes you feel anxious, trusting for the best, that shock you, makes you sweat, laugh, keeps your eyes on the screen no flinching.

A movie to watch, re-watch and listen.

I was there to push people beyond what’s expected of them. I believe that’s an absolute necessity. [Terence Fletcher]

white

Ieri, approfittando dello “Svisti e Rivisti” proposto dal cinema di zona, ho recuperato la visione di un film che mi aveva incuriosito dal trailer, di cui ho dimenticato il nome per settimane e che non sono riuscita a vedere durante le settimane di uscita: Whiplash.

Così, dopo essermi trasformata in critica esperta nonché imbonitrice da strapazzo per convincere la mia amica ad accompagnarmi, mi sono ritrovata in una sala piena di gente (sorprendentemente) pronta alla visione di un film da cui non sapevo cosa aspettarmi.

Boom!!

Un film che non sa cosa siano i tempi morti, che sa coinvolgere, che ti fa venir voglia di uscire prendere in mano uno strumento e diventare il prossimo prodigio della storia della musica, che ti fa arrabbiare, che ti fa sentire il dolore del protagonista, che ti tiene in ansia, che ti fa sperare per il meglio, che ti sciocca, che ti fa sudare, che ti fa ridere, che ti tiene incollato allo schermo senza batter ciglio.

Un film da vedere, rivedere e ascoltare.

Ero lì per spingere le persone oltre le loro aspettative. Era quella la mia assoluta necessità. [Terence Fletcher]

white

Whiplash-International-Poster-slice

Posted in Almost Insiders | Tagged , , , , , , , | 4 Comments

MOOD MUSIC TAG ❤

Oggi si risponde ad un tag – grazie alla gentilissima Alessandra di sugarcrushblog.wordpress.com per averci taggato :) – perché sapete che la musica per noi è qualcosa di imprescindibile ed irrinunciabile e non potevamo rinunciare a questo ennesimo modo di condividere ciò che ci piace e ci appassiona.

Come potete ben intuire dal titolo, questo tag è legato alla musica e al suo potere di suscitare emozioni in maniera spontanea ed irrefrenabile; la colonna sonora dei nostri ricordi, belli o brutti che siano, quella che riesce a fare di momenti ricordi indimenticabili.

Sapete che ogni tag ha le sue regole e, come ogni regola, vanno rispettate, quindi eccole:

1. Per partecipare devi essere stato taggato almeno una volta
2. Scegli almeno 5 tracce musicali (o più) che rispecchino alcune emozioni o stati d’animo al positivo.
3. Tagga almeno 5 blogger (o anche di più ) e avvisali di averli taggati
4. Cita il mio blog all’interno del tuo articolo con link diretto o esteso: sugarcrushblog.wordpress.com , scrivendo che l’idea è partita da qui
5. Se vuoi spiega anche brevemente perché hai scelto alcune tracce piuttosto che altre

Ora passiamo al sodo:

  • Move together – James Bay: ogni volta che la ascolto una sensazione di dolcezza infinita si impossessa di me
  • Do You want you – Franz Ferdinand: mi regala una voglia sfrenata di saltare e cantare a squarciagola
  • Feels like we only go Backwards – Tame Impala: io e gli spostamenti in treno alla scoperta di Sydney. Ora piango.
  • Vita di merda – Levante: quando si dice che un’artista scrive canzoni che avresti potuto scrivere tu stesso
  • No Hope – The Vaccines: e subito la mente va alla promessa mantenuta che me li ha fatti incontrare, senza parole!

Avrei potuto continuare all’infinito, ma meglio fermarmi e iniziare con i tag!

Viaggia Sogna Ama

Aria Loves 

Un diario per due sorelle 

Sweet Cupcake

Make up your life!

Enjoy!

white

 

Today is a tag day – thank you to the kind Alessandra from sugarcrushblog.wordpress.com for the tag – because we couldn’t give up talking about music. As you know music is essential and this is another way to share what we love.

This tag concern of music and the its innate power to evoke feelings spontaneously and in an uncontrollable way; the soundtrack of our memories, good or bad, the one that change a moment into an unforgettable remembrance.

Every tag has rules and we need to follow them, so here they are:

  1. To join it you need to be tagged at least once
  2. Choose at least 5 music tracks (or more) which denote positives feelings or moods
  3. Tag at least 5 (or more) bloggers and apprise them about the tag
  4. Quote my blog in your post with extended or direct link: sugarcrushblog.wordpress.com writing that the idea came from here
  5. If you want you can briefly explain the reason of your choices

Now let’s get to the point:

  • Move together – James Bay: every time I listen it my hidden sweetness seizes of me
  • Do You want you – Franz Ferdinand: gives me an irresistible urge to jump and sing out loud
  • Feels like we only go Backwards – Tame Impala: me and my railways journey discovering Sydney. Now I cry
  • Vita di merda – Levante: when you realize the ability of an artist to write what you could write yourself
  • No Hope – The Vaccines: and mind immediately goes to the kept promise that brought me to meet them, speechless!

I could go over and over, but it’s better to stop and tag!

Viaggia Sogna Ama

Aria Loves 

Un diario per due sorelle 

Sweet Cupcake

Make up your life!

Enjoy!

 

 

Posted in Almost Insiders | Tagged , , , , | 4 Comments

What I may wear?! *Coachella edition*

The first Coachella weekend has gone and is time to prepare for the second one!

Anxiously waiting FKA twigs, Alt-J, Florence + The Machine, St. Vincent, Royal Blood and more shows, our Bidimensional Friend early setup her outfit paying attention to every single detail. Because we need to admit that this craved Festival became so “Fashionable” that mistakes are not allowed; from Indio future trends mind out, the current shows their best, and “mix & match” is the way to express yourself through style, music and freedom. white

Il primo weekend di Coachella se n’é andato ed è tempo di prepararsi per il secondo!

Aspettando ansiosamente le esibizioni di FKA twigs, Alt-J, Florence + The Machine , St. Vincent, Royal Blood e altri migliaia di artisti presenti a questo agognato Festival, la nostra Amica Bidimensionale ha preparato con anticipo il suo outfit calcolando accuratamente ogni dettaglio. Perché c’è da ammettere che oramai questo evento è diventato così “di moda” che non sono ammessi errori; da Indio partono i trend futuri, si mostrano e si enfatizzano quelli della stagione appena iniziata, e il “mix & match” è il modo perfetto per esprimere sé stessi tra stile, musica e libertà.

white

WIMW Coachella

To add more fun: Temporary tattoo

Per aggiungere divertimento: Tatuaggi Temporanei

image2xxl-2 image1xxl-4

Posted in Almost Insiders | Tagged , , , , , , , , | 2 Comments

What I may wear?! #6

In my town there is a popular belief that foresee 40 rainy days if on the 4th of April would be rainy too;  and do you think is it been sunny and shiny?

Our Bidimensional Friend have never believed about this kind stories, but after spent the following days to shelter by rain and wind she decided to be prepare for next wet days adding perfect rainy pieces to her Wonder Closet, avoiding the next bad deluge and her transformation into a wet and cold dog.

whiteQui dalle mie parti c’è un detto popolare che prevede 40 giorni di pioggia qualora il 4 di Aprile fosse esso stesso un giorno uggioso; e secondo voi è stato soleggiato e splendente?

La nostra Amica Bidimensionale non ha mai creduto troppo a queste storie, ma dopo aver passato i giorni successivi a ripararsi da pioggia e vento ha cercato di provvedere alle sue mancanze aggiungendo al suo Armadio delle Meraviglie alcuni pezzi perfetti per l’occasione evitando così la sua  trasformazione a cagnolino bagnato e raffreddato.

 

 

WIMW 6

 

 

Posted in Almost Insiders | Tagged , , , , , , , | 4 Comments

L’F SHOES

The perfect pair of shoes seems always missing in our closet; the one perfectly match with the happy hour outfit idealized the night before, the one who once worn transform us into Cinderella during the Ball or just the right one for the changing season.

If since the day before our shoes collection was in “perfect agreement” mode with our style, after the expiration of the spell everything in front of us become something really different: a repetitive “NO NO NO…bare feet!” mantra.

Thus research starts and can even happen to bump into unexpected news and beauties ready to cheer you up like the ones of L’F SHOES.

This brand born from the idea of designers Licia Florio and Francio Ferrari that, about their collections said, “have an optimistic spirit and reveal irony and a positive approach to life”. Indeed these feelings instantly come in mind watching their coloured, breezy, evocative collections, in classical well-constructed shapes able to give elegance and personality all in one pair of shoes.

Their irony asserts its presence since the first brogue unisex collection (10C) where the simple idea of lighten a classical footwear – no shoe lace and wearing like a loafer – it’s been the winning move.

“Every pair of shoes is seen as a piece of design and is made to last, with a focus on attention to detail and Italian production quality”

This maniacal attention for details is clear in every collection as much as the handcrafted ability and that Made in Italy touch who makes these The shoes to have in the closet, fit for every occasion and ready to cheer up every our step.

white

 

Ciò che sembra sempre latitare nell’armadio è il perfetto paio di scarpe; quello adatto all’outfit ingegnato la sera prima per un aperitivo perfetto, quello che una volta indossato ci trasforma in Cenerentola al ballo o solamente quello adatto alla stagione che cambia.

Se fino al giorno prima la nostra collezione di scarpe era in modalità “accordo perfetto” con il nostro stile, allo scadere dell’incantesimo ecco che tutto ciò che ci si presenta davanti diventa tutt’altro che un accordo armonioso, trasformandosi in ripetitivi “NO NO NO…vado scalza!”.

Così si parte per la ricerca e può anche capitare di imbattersi in novità e bellezze inaspettate che mettono di buon umore come quelle di L’F SHOES.

Marchio nato dall’idea dei due designers Licia Florio e Francio Ferrari le scarpe firmate L’F SHOES sono oggetti “dallo spirito ottimistico che rivelano la loro ironia e il loro approccio positivo alla vita”. In effetti, questa è l’idea che balena in mente non appena si incontrano le loro collezioni colorate, sbarazzine, evocative; dalle forme classiche e ben costruite riescono a donare eleganza e personalità in un unico paio di scarpe.

La loro ironia si è fatta sentire fin dalla prima collezione di brogue unisex (10C) in cui la semplice idea di alleggerire – senza stringhe, da indossare come un mocassino – un classico della calzatura è stata la spinta vincente.

“Ogni paio di scarpe è un pezzo di design ed è fatto per durare, concentrandosi sull’attenzione ai dettagli e sulla qualità di produzione Italiana”

La loro maniacale attenzione al dettaglio è palesemente visibile in ogni pezzo della collezione così come l’abilità artigianale e quel tocco di Made in Italy che fanno di queste scarpe le scarpe da avere nell’armadio adatte ad ogni occasione e pronte a rendere di buon umore ogni nostro passo.

Fonts: http://www.lfshoes.com
www.elle.it

 

S/S 2012  [image from http://www.lfunisex.it]

S/S 2012
[image from http://www.lfunisex.it ]

S/S 2015  [image from http://www.lfshoes.com]

S/S 2015
[image from http://www.lfshoes.com ]

S/S 2015  [image from http://www.lfshoes.com]

S/S 2015
[image from http://www.lfshoes.com ]

S/S 2015  [image from http://www.lfshoes.com]

S/S 2015
[image from http://www.lfshoes.com ]

S/S 2015  [image from http://www.lfshoes.com]

S/S 2015
[image from http://www.lfshoes.com ]

Posted in Almost Insiders | Tagged , , , , , , , , | Leave a comment