What I May Wear?! *Halloween Edition*

In few hour lots of us will getting ready for a scary Halloween party and for this occasion we all want to dress up like we won’t.

Witches, killer dolls, pumpkins, zombies tonight we could face off funny and bloody ugly mugs which our “wonder wardrobe” will respond with a frighteningly fashionable outfit.

white

Tra poche ore molti di noi si prepareranno per una spaventosa festa di Halloween e per questa occasione chi di noi non si vorrebbe vestire come non farebbe mai?

Streghe, bambole assassine, zucche, zombie questa notte ci potremmo trovare di fronte a brutti ceffi divertenti e insanguinati a cui il nostro “armadio delle meraviglie” risponde a suon di outfit spaventosamente alla moda.

HalloweenEdition 2

Posted in Almost Insiders | Tagged , , , , , , , , , , | Leave a comment

Let the music play #8

Since the last time I wrote on Almost Insider a new discover came to my ears straight from the Burberry Spring/Summer 2015 Fashion Show. Not a new idea of shoes, not a new way to wear an hat, not a new blanket, but a new songwriter: James Bay. I didn’t see him performing during the Fashion Show, but I was really intrigued by the hype around after that.

At the mercy of my usual curiosity, I started to find something about him, about his music and…bababa boom I understood because of all that enthusiasm.

Guitar, voice, hypnotic rhythm, words and…do you need more? There is even more, but you deserve to find it by yourself.

Enjoy!

white

Dall’ultima volta che ho scritto su Almost Insiders una nuova scoperta è giunta alle mie orecchie direttamente dalla sfilata Burberry per la Primavera/Estate 2015. Nessuna nuova idea di scarpa, nessun nuovo modo di indossare il cappello, nessuna nuova copertina da indossare ma un nuovo cantautore: James Bay. Non ho visto la sua performance durante la sfilata, ma sono rimasta molto incuriosita dall’attenzione nei suoi confronti nei giorni seguenti.

Così, presa dalla mia solita curiosità, ho iniziato a cercare qualcosa riguardo lui, riguardo la sua musica e…bababa boom ho subito capito il perchè di tutto questo entusiasmo.

Chitarra, voce, ritmo ipnotico, parole e…avete bisogno di altro? C’è anche dell’altro, ma meritate di scoprirlo da soli!

Buon divertimento!

Posted in Almost Insiders | Tagged , , , , , , , , | Leave a comment

In Their Shoes

The fashion month it’s over and now it’s the time to draw, to define the trends came out from the catwalks, to describe the women for the next spring/summer and…how could we miss it?!

So here we are talking and talking, listing all the possible adjectives we know…but in the end: what really impressed us? What will remain about this month?!

You’ve already known what we loved, what we hated, what left desert around our minds thanks the speed Twitter, but our sick mind left just a curiosity: could be more interested the invasion then the catwalk itself?

This time it’s been the invasion the “mind-catch” of this season with its models variety, colors, expressions, attitudes; fancy, sporty, careful, careless Front Row, “Fashion People” taking notes, absorbed trying to understand what will be in a minute or just people yawning and thinking “I’ll be able to eat before fainting?!”. You can catch a glimpse of stylish shoes perfect for the occasion, or totally random ones, slippers (that we should weed out the Earth), Converse every time and people you don’t expect.

Below your “Almost Insiders” picked some of their favorites imagines from this Fashion Month.

white

Il mese della moda è finito ed è arrivata l’ora dei bilanci, la corsa alla delineazione degli ultimi trend, la smania di definizione della donna per la prossima primavera/estate e… potevamo noi mancare?!

Ma anche no!

Così eccoci pronte a parlare a straparlare ad elencare…ma poi alla fine cosa ci ha veramente colpito?! Cosa ci rimarrà di questo mese?!

Beh le cose che ci hanno fatto innamorare, che abbiamo odiato, che ci hanno lasciato solo il deserto nella mente le abbiamo già affrontate in tempo reale grazie alla velocità di Twitter e dei suoi cinguettii, ma la nostra mente malata ci ha lasciato solo una curiosità: può essere più interessante l’invasione di passerella che essa stessa?

A questo giro è proprio questa invasione che ha colpito il mio interesse con la sua molteplice varietà di modelli, colori, espressione e atteggiamenti; Fron Row eleganti, sportivi, attenti o distratti, tante personalità del mondo della moda pronte a prendere appunti, a capire cosa accadrà di lì ad un minuto o a sbadigliare e pensare “Riuscirò a mangiare qualcosa prima di svenire?!”. Si intravedono scarpe eleganti in tema con il contesto, scarpe totalmente a caso, ciabatte che dovremmo estirpare dalla faccia delle Terra, Converse sempre presenti e persone che non ti aspetteresti.

Di seguito ho scelto per voi alcune immagini rappresentative di ciò che è stato questo Fashion Month per un “Almost Insiders”.

Alexander McQueen

Alexander McQueen

Alexander Wang

Alexander Wang

Amanda Wakeley

Amanda Wakeley

Burberry Prorsum

Burberry Prorsum

Chloé

Chloé

Comme des Garçons

Comme des Garçons

Comme des Garçons

Comme des Garçons

Elie Saab

Elie Saab

Fay

Fay

J.W. Anderson

J.W. Anderson

Marchesa

Marchesa

Marchesa

Marchesa

Miu Miu

Miu Miu

MSGM

MSGM

Sacai

Sacai

Sacai

Sacai

Sonia Rykiel

Sonia Rykiel

Yohji Yamamoto

Yohji Yamamoto

 

Images from Style.com

 

 

 

Posted in Almost Insiders | Tagged , , , , , , , , , , , , , , , | Leave a comment

Let the music play #7 – Special Edition -

Sometimes you run into people with an outlaw rate of style so high to suggest a “Fashionista Tax” to donate to people who have no idea how to do it.

An “Outlaw Fashionista” is the Italian singer Syria who is always able to mix any kind of style, colors, prints and accessories that for the major of the people seems impossible to have together or seems just kitsch stuff, but not for her. Contamination, creativity and fun are the key words of her unique style. Every time I look her outfits my mind goes from “What does she wearing?!?!” to “OMG!!!!” to “Ehm…” ending with “Such a beauty!!”.

Contamination is the watchword for Syria as much as for the talented Stella Jean; the two artists seems to have found a great creative feeling that leads us to think the singer like the creative director of the brand because of the natural way she wears the items that perfectly belongs to her.

 

whiteA volte capita di incappare in persone che hanno un tasso di stile così fuorilegge da far pensare che sarebbe meglio, per il bene comune, dar loro una “Tassa Fashionista”da donare a chi proprio non sa come acconciarsi.

Considero una “fuorilegge dello stile” la cantante Syria che riesce a mixare stili,colori, stampe ed accessori che agli occhi della gente comune sembrerebbero impossibili e kitsch, ma che lei riesce ad accrocchiare in maniera creativa e divertente. Ogni volta che guardo i suoi outfit la mia mente va dal “Che cosa si è messa!?!” a “Oddio!” a “Ehm…” per finire con “Che Bellezza!”.

Contaminazione sembra essere la parola d’ordine per Syria che in questo ultimo periodo ha trovato una spiccata affinità creativa con la bravissima Stella Jean come se la stessa cantante fosse la creatrice degli abiti vista la naturalezza con cui le appartiene agli abiti e viceversa.

Sanremo Giovani 1997

Sanremo Giovani 1997

Sanremo 2000

Sanremo 2000

Syria versione Ayris 2010

Syria – Ayris version

2012

Syria wearing Stella Jean

Syria wearing Stella Jean

2014...

 

 

 

Posted in Almost Insiders | Tagged , , , , , , , , , , , | Leave a comment

What I may wear? #2

Serata tra amici sotto il segno dell’elegante, ma non troppo?! Sì, volentieri…ma l’armadio sarà affine alla risposta?

Scandagliando velocemente e direi…”anche no”! Per questo ricorro di nuovo al nostro armadio immaginario che ci viene in soccorso con un classico di questa stagione EstaAutunnale: la felpa oversize in versione remixata che ci aiuta ad evitare l’effetto “8Miles” (sappiamo tutti di cosa sto parlando) e a donarci quel minimo di calore che serve. Per dare un tocco sofisticato, sensuale da “effetto estate” l’armadio ci propone una di quelle gonne “see-trough” che preoccupano un po’ tutte le donne, ma che alla fine aiutano a rendere più raffinato un outfit in equilibrio tra comfort ed eleganza. A questo punto siamo oramai a metà dell’opera e ciò che manca sono solo pochi accorgimenti: scarpe di stampo maschile, accessori discreti, ma sempre pronti a sbalordire e un trucco e capelli effetto “appena svegli”.

whiteFriends night-out in a fancy/comfy mood? Is your wardrobe ready for this?!

After a fast check I would say…”not really”! For this reason I’ll turn back into the imaginary wardrobe that rescue us with this Summer/Autumn seasonal classic: oversize sweater remixed version which help us to avoid the “8Miles” effect (we all know what I’m talking about) and give the right warm we need. For a sophisticated, sensual and “summery” mood the wardrobe propose a “see-through” skirt that could worry some woman, but don’t be scared because it helps the outfit to be balanced between comfort and elegance. We are half done by now and we missed just few tips: boyish style shoes, moderate accessories, but always ready to blow and “messy wake-up” make-up and hair.

 

 

WishAvatar3 copia

 

 

 

 

 

 

Posted in Almost Insiders | Tagged , , , , , , , , , , , , | Leave a comment