In Their Shoes

The fashion month it’s over and now it’s the time to draw, to define the trends came out from the catwalks, to describe the women for the next spring/summer and…how could we miss it?!

So here we are talking and talking, listing all the possible adjectives we know…but in the end: what really impressed us? What will remain about this month?!

You’ve already known what we loved, what we hated, what left desert around our minds thanks the speed Twitter, but our sick mind left just a curiosity: could be more interested the invasion then the catwalk itself?

This time it’s been the invasion the “mind-catch” of this season with its models variety, colors, expressions, attitudes; fancy, sporty, careful, careless Front Row, “Fashion People” taking notes, absorbed trying to understand what will be in a minute or just people yawning and thinking “I’ll be able to eat before fainting?!”. You can catch a glimpse of stylish shoes perfect for the occasion, or totally random ones, slippers (that we should weed out the Earth), Converse every time and people you don’t expect.

Below your “Almost Insiders” picked some of their favorites imagines from this Fashion Month.

white

Il mese della moda è finito ed è arrivata l’ora dei bilanci, la corsa alla delineazione degli ultimi trend, la smania di definizione della donna per la prossima primavera/estate e… potevamo noi mancare?!

Ma anche no!

Così eccoci pronte a parlare a straparlare ad elencare…ma poi alla fine cosa ci ha veramente colpito?! Cosa ci rimarrà di questo mese?!

Beh le cose che ci hanno fatto innamorare, che abbiamo odiato, che ci hanno lasciato solo il deserto nella mente le abbiamo già affrontate in tempo reale grazie alla velocità di Twitter e dei suoi cinguettii, ma la nostra mente malata ci ha lasciato solo una curiosità: può essere più interessante l’invasione di passerella che essa stessa?

A questo giro è proprio questa invasione che ha colpito il mio interesse con la sua molteplice varietà di modelli, colori, espressione e atteggiamenti; Fron Row eleganti, sportivi, attenti o distratti, tante personalità del mondo della moda pronte a prendere appunti, a capire cosa accadrà di lì ad un minuto o a sbadigliare e pensare “Riuscirò a mangiare qualcosa prima di svenire?!”. Si intravedono scarpe eleganti in tema con il contesto, scarpe totalmente a caso, ciabatte che dovremmo estirpare dalla faccia delle Terra, Converse sempre presenti e persone che non ti aspetteresti.

Di seguito ho scelto per voi alcune immagini rappresentative di ciò che è stato questo Fashion Month per un “Almost Insiders”.

Alexander McQueen

Alexander McQueen

Alexander Wang

Alexander Wang

Amanda Wakeley

Amanda Wakeley

Burberry Prorsum

Burberry Prorsum

Chloé

Chloé

Comme des Garçons

Comme des Garçons

Comme des Garçons

Comme des Garçons

Elie Saab

Elie Saab

Fay

Fay

J.W. Anderson

J.W. Anderson

Marchesa

Marchesa

Marchesa

Marchesa

Miu Miu

Miu Miu

MSGM

MSGM

Sacai

Sacai

Sacai

Sacai

Sonia Rykiel

Sonia Rykiel

Yohji Yamamoto

Yohji Yamamoto

 

Images from Style.com

 

 

 

Posted in Almost Insiders | Tagged , , , , , , , , , , , , , , , | Leave a comment

Let the music play #7 – Special Edition -

Sometimes you run into people with an outlaw rate of style so high to suggest a “Fashionista Tax” to donate to people who have no idea how to do it.

An “Outlaw Fashionista” is the Italian singer Syria who is always able to mix any kind of style, colors, prints and accessories that for the major of the people seems impossible to have together or seems just kitsch stuff, but not for her. Contamination, creativity and fun are the key words of her unique style. Every time I look her outfits my mind goes from “What does she wearing?!?!” to “OMG!!!!” to “Ehm…” ending with “Such a beauty!!”.

Contamination is the watchword for Syria as much as for the talented Stella Jean; the two artists seems to have found a great creative feeling that leads us to think the singer like the creative director of the brand because of the natural way she wears the items that perfectly belongs to her.

 

whiteA volte capita di incappare in persone che hanno un tasso di stile così fuorilegge da far pensare che sarebbe meglio, per il bene comune, dar loro una “Tassa Fashionista”da donare a chi proprio non sa come acconciarsi.

Considero una “fuorilegge dello stile” la cantante Syria che riesce a mixare stili,colori, stampe ed accessori che agli occhi della gente comune sembrerebbero impossibili e kitsch, ma che lei riesce ad accrocchiare in maniera creativa e divertente. Ogni volta che guardo i suoi outfit la mia mente va dal “Che cosa si è messa!?!” a “Oddio!” a “Ehm…” per finire con “Che Bellezza!”.

Contaminazione sembra essere la parola d’ordine per Syria che in questo ultimo periodo ha trovato una spiccata affinità creativa con la bravissima Stella Jean come se la stessa cantante fosse la creatrice degli abiti vista la naturalezza con cui le appartiene agli abiti e viceversa.

Sanremo Giovani 1997

Sanremo Giovani 1997

Sanremo 2000

Sanremo 2000

Syria versione Ayris 2010

Syria – Ayris version

2012

Syria wearing Stella Jean

Syria wearing Stella Jean

2014...

 

 

 

Posted in Almost Insiders | Tagged , , , , , , , , , , , | Leave a comment

What I may wear? #2

Serata tra amici sotto il segno dell’elegante, ma non troppo?! Sì, volentieri…ma l’armadio sarà affine alla risposta?

Scandagliando velocemente e direi…”anche no”! Per questo ricorro di nuovo al nostro armadio immaginario che ci viene in soccorso con un classico di questa stagione EstaAutunnale: la felpa oversize in versione remixata che ci aiuta ad evitare l’effetto “8Miles” (sappiamo tutti di cosa sto parlando) e a donarci quel minimo di calore che serve. Per dare un tocco sofisticato, sensuale da “effetto estate” l’armadio ci propone una di quelle gonne “see-trough” che preoccupano un po’ tutte le donne, ma che alla fine aiutano a rendere più raffinato un outfit in equilibrio tra comfort ed eleganza. A questo punto siamo oramai a metà dell’opera e ciò che manca sono solo pochi accorgimenti: scarpe di stampo maschile, accessori discreti, ma sempre pronti a sbalordire e un trucco e capelli effetto “appena svegli”.

whiteFriends night-out in a fancy/comfy mood? Is your wardrobe ready for this?!

After a fast check I would say…”not really”! For this reason I’ll turn back into the imaginary wardrobe that rescue us with this Summer/Autumn seasonal classic: oversize sweater remixed version which help us to avoid the “8Miles” effect (we all know what I’m talking about) and give the right warm we need. For a sophisticated, sensual and “summery” mood the wardrobe propose a “see-through” skirt that could worry some woman, but don’t be scared because it helps the outfit to be balanced between comfort and elegance. We are half done by now and we missed just few tips: boyish style shoes, moderate accessories, but always ready to blow and “messy wake-up” make-up and hair.

 

 

WishAvatar3 copia

 

 

 

 

 

 

Posted in Almost Insiders | Tagged , , , , , , , , , , , , | Leave a comment

What I may wear? #1

“What I may wear?”

Anyone, maybe always, maybe once in a lifetime, found it self standing in front of a wardrobe thinking about what wear like if it’s going to be the most important decision of our life; in front of us an endless choices of combination and thoughts like “If I’d bought that vest I KNOW EXACTLY what to wear now!”.

We are always into this inexhaustible dilemma so we decided to open our “Fantasy Wardrobe” and propose you some of our choices; invisible to the world, but so real into our minds “The wardrobe” helps anyone who wants to experiment, create, re-create what the Fashion world propose us.

The wardrobe is open…let’s experiment!

white

 

“Che cosa mi metto?!”

Chi non si è mai trovato a riflettere di fronte al proprio armadio e pensare a cosa indossare come se fosse la scelta più importante della propria vita? Trovare davanti a sè una serie infinita di scelte possibili e pensare  “Se avessi comprato quella canotta ora Sì che saprei cosa mettere!”.

Visto che anche noi siamo prede di questo inesauribile dilemma abbiamo pensato di proporvi alcune scelte provenienti direttamente dal nostro “armadio fantastico”; invisibile al mondo, ma molto concreto nella nostra testolina “L’armadio” arriva in aiuto di chiunque voglia sperimentare, creare, ricreare ciò che il vasto mondo della moda ci propone.

L’armadio è aperto…sperimentiamo!

 

wHISHaVATAR2 copia

Posted in Almost Insiders | Tagged , , , , , , , , , , , , , , | 3 Comments

Let the music play #7

If you follow Almost Insiders on Twitter you already know that I’m  obsessed with a clean-face boy embracing a guitar called George Ezra that it’s singing loud “Cassy O’ Cassy O’ Please don’t leave!”. We met him while he was singing another song called “Budapest” who stalked us for months and that make us think “He’s going to be the one shot only guy?”; no is not! Because, taking off the fact that his voice it’s so addicting that it’s impossible to escape, George Ezra it’s a full talented artist with surprising things to come.

Enjoy the music!

 

Se seguite Almost Insiders anche su Twitter saprete già che ultimamente sono ossessionata da un ragazzo dalla faccia pulita, con la chitarra in braccio chiamato George Ezra che non fa altro che dire “Cassy O’ Cassy O’ Please don’t leave!”. L’avevamo conosciuto attraverso “Budapest” che ci ha inseguito per mesi mesi e che ci ha fatto quasi pensare “Sarà il solito da una hit e ciao?!”; e invece no! Perchè, togliendo il fatto che la sua voce è così coinvolgente da non poter sfuggire, George Ezra è pieno di talento e sicuramente pieno di sorprese non ancora svelate.

Buon Ascolto!

 

 

Posted in Almost Insiders | Tagged , , , , , , | Leave a comment